Italia

Assunzioni Pa e impronte digitali ai tornelli, ecco cosa c'è nel Ddl Concretezza

di Vittorio Nuti


Il ddl “Concretezza” prevede misure contro i furbetti del cartellino nel pubblico impiego. In arrivo rilevazione presenze con «verifica biometrica dell'identità», le impronte digitali. Possibili anche controlli delle presenze affidati a sistemi di identificazione facciale o con l'iride. Sì anche a sistemi di videosorveglianza ai tornelli per accertare l'osservanza dell'orario. Altre misure riguardano le assunzioni nel pubblico impiego dopo anni di blocco del turnover. Dal 2019 si potrà procedere ad assunzioni al 100% della spesa: un ingresso per ogni uscita. Nel triennio 2019-21 la Pa potrà assumere a tempo indeterminato i vincitori di concorso. Oppure ricorrere allo scorrimento delle graduatorie entro l'80% della quota annuale. Istituito un Nucleo Concretezza per individuare le azioni che migliorano l'efficienza della Pa.

PER SAPERNE DI PIÙ
In Cdm sblocco del turn over Pa e impronte digitali anti-furbetti del cartellino
Riproduzione riservata ©
loading...