Parigi, 15 feb. (askanews) - Migliaia di studenti francesi e britannici hanno proclamato uno "sciopero" scolastico per manifestare a favore di iniziative per la salvaguardia dell'ambiente e del clima.

In Francia la dimostrazione ha avuto il sostegno del ministro dell'Ambiente, François de Rugy: "Preferisco avere dei manifestanti fuori dal mio Ministero che protestano dicendo che non stiamo facendo abbastanza - il che è esattamente ciò che penso - che gente che dice fermiamoci, stiamo andando troppo

veloci e troppo avanti".

A Londra centinaia di studenti si sono radunati nella piazza del Parlamento, esibendo striscioni con scritto "Rendiamo la Terra di nuovo fresca" e "Mi sospenderanno per questo". L'ufficio del premier Theresa May ha diffuso un comunicato in cui elogia "l'impegno degli studenti nelle questioni che li riguardano" ma sottolinea come la protesta rappresenti "la perdita di lezioni

che gli insegnanti hanno attentamente preparato".

Le iniziative precedono di un mese la protesta globale "Youth for Climate" organizzata per il 15 marzo su suggerimento della 16enne attivista svedese Greta Thunberg.