La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

mondo

La sfida di Chernobyl: il futuro riparte da un arco di acciaio

Dal novembre 2017 il panorama è cambiato a Chernobyl: un gigantesco arco d'acciaio domina la centrale teatro del più grave incidente nucleare della storia. L'arco ricopre ermeticamente il “sarcofago” costruito frettolosamente nel 1986 sopra il reattore esploso la notte del 26 aprile. Con la nuova struttura i livelli di radioattività sono diminuiti più di dieci volte. La maggior parte del materiale radioattivo prodotto dall'esplosione - 13.000 tonnellate - è ancora all'interno del sarcofago, spiega Balthasar Lindauer, responsabile del dipartimento di Sicurezza nucleare della BERS. Le prossime tappe sono lo smantellamento del “sarcofago” e la gestione del materiale radioattivo. Rimuovere il “mostro” radioattivo o lasciarlo dove si trova? E come gestirlo? La decisione finale non è ancora stata presa

Riproduzione riservata ©

Consigliati per te