La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Mondo

Europee, in Spagna il premier socialista Sanchez grande vincitore

  • 01:28

Madrid, 27 mag. (askanews) - Continua in Spagna l'onda del successo per il premier socialista Pedro Sanchez, dopo la vittoria alle politiche del 28 aprile. Il PSOE ha ottenuto quasi il 33%, unico partito socialista a vincere in uno dei grandi paesi europei. Sanchez è più che mai la stella della socialdemocrazia europea e il risultato gli dà forza per la formazione del nuovo governo, rimandata a dopo i risultati di questa tornata elettorale per l'Europarlamento.

Sanchez ha promesso di difendere in Europa gli interessi di tutte le comunità locali spagnole, ma non solo: "Nelle istituzioni europee saremo la principale delegazione socialdemocratica. Per noi è un orgoglio, una opportunità ma anche una enorme responsabilità, quella di costruire una alternativa progressista."

"Vogliamo un'Europa sociale, digitale ed ecologica" ha detto Josep Borrell, candidato all'Europarlamento, ministro degli Esteri spagnolo uscente, che Madrid potrebbe proporre come nuovo rappresentante per la politica estera.

La vittoria di Sanchez si misura anche nei risultati degli altri partiti. I conservatori spagnoli hanno ottenuto solo il 20% dei voti, e l'estrema destra di Vox appena il 6%, in calo rispetto al 10% ottenuto alle politiche di aprile quando si candidava per la prima volta.

Riproduzione riservata ©
loading...