Mondo

A mobilitazione di Putin magnate Deripaska risponde con canzone

Milano, 21 set. (askanews) - Nel giorno dell'annuncio della mobilitazione parziale in Russia e delle nuove minacce di un conflitto nucleare, il miliardario russo Oleg Deripaska - che aveva già espresso a chiare lettere le necessità di bandire le armi atomiche dal nostro pianeta - dimostra la sua contrarietà postando questo video sui social.

Si intitola "Yablochko", piccola mela, termine con il quale in russo è indicata pure la parte centrale del bersaglio, il cerchietto nero, il target insomma.

La canzone della Rivoluzione di Ottobre, colonna sonora per le danze dei marinai di leva, è qui eseguita dalla band di San Pietroburgo Ottava Yo ed è una scelta eloquente per il pubblico russo, che ha ben presente il doppio senso, mentre sui social network la notizia della mobilitazione è diventata un fattore scatenante di nervosismo per i russi.

Deripaska sul suo canale Telegram non ha commentato, se non appunto con questa canzone dove sembra chiaro il riferimento ai russi che dovranno partire per il fronte, come target o appunto piccole mele destinate a essere mangiate.

In precedenza Deripaska aveva definito la guerra una "follia", pur precisando che non c'era "alcun potenziale per un cambio di regime" in Russia. Il gigante dell'alluminio Rusal, che il magnate russo ha guidato fino al 2018, ha chiesto un'indagine sui massacri di civili a Bucha, nella regione di Kiev.

Riproduzione riservata ©
loading...