Italia

Matteo Renzi: ho lasciato perché il Pd è un partito novecentesco

  • 01:06

Roma, 17 set. (askanews) - All'uscita dal Senato Matteo Renzi incalzato dai cronisti spiega perché ha deciso di lasciare il Partito Democratico: "Come ho scritto nel post, la vicenda è molto semplice. Abbiamo bisogno di non collegare questa storia con la vicenda dei ministri e del governo. Noi abbiamo bisogno di fare una cosa molto semplice: restituire alla politica la passione, l'entusiasmo, il divertimento, la gioia. Quello che è accaduto in questi anni lo abbiamo visto tutti: polemiche, discussioni. Penso che un modello novecentesco di partito come quello che noi abbiamo dentro al Partito democratico non sia nelle condizioni di rispondere al meglio alle esigenze...", ha affermato nel video diffuso da Tagadà su La7.

"Come abbiamo detto nel post e come abbiamo scritto nell'intervista è esattamente questo il momento per evitare polemiche, tensioni e discussioni", ha aggiunto il senatore fiorentino, rispondendo alla domanda sul perché abbia lasciato proprio ora.

Riproduzione riservata ©
loading...