Italia

La Resistenza è un museo digitale, in attesa della sede a Milano

Milano, 24 apr. (askanews) - Nel giorno del 76esimo anniversario della Liberazione d'Italia sarà online il Museo nazionale della resistenza di Milano: un progetto digitale che prevede un sito e l'attivazione dei profili social Instagram e Facebook. Questi accompagneranno i visitatori alla scoperta del museo che verrà, con l'intento di avvicinare italiani e pubblico internazionale a fatti e valori della lotta di liberazione, promuovere la conoscenza del progetto e seguire il cantiere di realizzazione, sensibilizzare e coinvolgere i giovani. Il sito museonazionaleresistenza.it raccoglierà e racconterà le memorie e la storia della Resistenza italiana in un percorso di parole, foto, video, audio e documenti d'epoca.

Il Museo nazionale della Resistenza di Milano, la cui apertura è prevista nel 2025/2026, è un progetto del ministero della Cultura e del Comune di Milano con il supporto scientifico dell'Istituto nazionale Ferruccio Parri e della rete degli Istituti italiani per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea. La sede del Museo sarà nell'edificio progettato dallo studio Herzog & de Meuron, a completamento del Piano integrato di intervento dei Bastioni di Porta Volta, già in parte realizzato lungo via Pasubio con la sede gemella di Fondazione Feltrinelli: lo spazio, complessivamente di circa 3.800 metri quadrati, sorgerà all'interno dell'area comunale tra via Montello e via Volta.

In questo video per il lancio del progetto digitale il testi sono tratti dal libro "Noi, partigiani. Memoriale della Resistenza italiana" a cura du Gad Lerner e Laura Gnocchi.

Riproduzione riservata ©
loading...