Italia

Conte: volevo Draghi a capo Commissione Ue, mi disse era stanco

Roma, 5 set. (askanews) - "Quando abbiamo lavorato per la nuova squadra del consiglio Ue io stesso cercai di creare consenso tra gli altri partner per Mario Draghi, lo avrei visto beme come presidente della Commissione Ue, l'ho incontrato, non volevo spendere il suo nome invano, mi disse che era stanco e voleva riposarsi un poco e non si sentiva disponibile per questo incarico...", quindi ora, "conoscendolo viene tirato in ballo invano". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte intervistato alla festa del Fatto quotidiano.

Riproduzione riservata ©
loading...