Economia

Primo volo di prova per l'aerotaxi elettrico tra Fiumicino e Roma

Roma, 6 ott. (askanews) - Primo volo di prova per Volocity, l'aerotaxi che collegherà l'aeroporto di Fiumicino con la Stazione Termini di Roma. AdR, Volocopter, UrbanV e Atlantia hanno effettuato il primo volo in Italia di un eVtol equipaggiato, attivando inoltre il primo vertiporto realizzato nel Paese, insieme alla piattaforma digitale VoloIQ di Volocopter. Il test è stato svolto a un anno dalla presentazione del primo prototipo di eVTOL in Italia. L'elicottero elettrico Volocopter 2X ha volato a 40 km/h a 40 metri di altezza per 5 minuti.

Un test storico, come ha commentato l'amministratore delegato di Aeroporti di Roma, Marco Troncone:"E' un momento storico perché è la prima volta che una persona, un pilota, decolla con questo tipo di aeromobile. E' la prima volta che succede in Italia, che succede qui a Fiumicino ed è la prima volta che si fa in un vertiporto che oggi incomincia le sue operazioni. Questo è un vertiporto italiano, cioè l'infrastruttura che dovrà gestire le operazioni di terra di questi velivoli. Con un velivolo che si avvicina rapidamente verso la certificazione e quindi vertiporti che vedono la luce, questo ci accompagnerà con il disegno dello spazio aereo che sta curando Enac. Il tutto per essere pronti per la scadenza che ci diamo, che oggi ancora confermiamo, di cominciare le operazioni commerciali per il 2024, collegando Fiumicino alla Stazione Termini".

L'aerotaxi elettrico di Volocopter è stato progettato per consentire ai passeggeri di effettuare voli rapidi e senza emissioni in ambienti urbani, sia su rotte terrestri. particolarmente trafficate, sia sopra a flussi d'acqua. Il servizio sarà attivo entro la fine del 2024, in tempo per il Giubileo dell'anno successivo.

Riproduzione riservata ©
loading...