Cultura

Bocelli: vaccino per tutti e presto, ce la faremo anche stavolta

Roma, 22 gen. (askanews) - Il 24 gennaio, a Firenze, in occasione della Giornata Internazionale dell'Educazione, si inaugura una nuova sede della Andrea Bocelli Foundation, insieme a un laboratorio didattico denominato "ABF GlobaLAB".

Gli spazi, nel palazzo barocco "San Firenze", saranno il luogo aperto dove giovani potranno riunirsi per essere ispirati e crescere. Ne parliamo con il Maestro Andrea Bocelli: "Il 24 è la giornata dedicata all'educazione e ABF si è sempre preoccupata di educazione, perché abbiamo ritenuto da sempre che l'educazione sia alla base di ogni speranza e prospettiva. Questo giorno ha un valore simbolico".

Il progetto vuole lanciare un messaggio di speranza. "L'ultima grande impresa di Abf è stata la ricostruzione dell'Accademia musicale a Camerino dalla quale ci auguriamo possano uscire i musicisti di domani".

Il pensiero del maestro Bocelli va al settore musicale segnato particolarmente dalla pandemia: "Il nostro settore è stato il più colpito di tutti. Compatibilmente con le esigenze di ordine sanitario, ci auguriamo per tutti i miei colleghi che si possa ritrovare una normalità prima possibile. D'altronde l'umanità ha conosciuto epidemie più gravi di queste, dalla peste alla spagnola in tempo di guerra. L'umanità ha sempre fatto fronte a queste emergenze e sono sicuro che ci riuscirà anche questa volta".

"Il vaccino è sicuramente una cosa che dà speranza. Auguriamoci che si possa fornire il vaccino a tutti, soprattutto alle fasce più deboli e nel modo più rapido possibile".

Riproduzione riservata ©
loading...