La manifattura di Louis Vuitton a Fiesso d'Artico (Venezia) Photo: Raphaël Lugassy

Moda

Viaggio alle origini del lusso: 180mila visitatori per Les Journées Particulières di Lvmh

Sono stati 180mila i visitatori delle location aperte al pubblico nella quarta edizione di Les Journées Particulières organizzate dal gruppo Lvmh, che si sono svolte il 12, 13 e 14 ottobre. L'evento, ideato da Antoine Arnault (figlio del presidente Bernard) nel 2011 ha coinvolto 56 maison del gruppo, permettendo di scoprire 77 location, tra cui 40 mai aperte al pubblico, situate in 14 Paesi dei cinque continenti. Per tre giorni, 3mila artigiani, designer e dipendenti del gruppo hanno condiviso con il pubblico la loro passione per l'eccellenza con masterclass, workshop, dimostrazioni di know-how. I visitatori hanno potuto dialogare con profumieri, orologiai, gioiellieri, calzolai, sarte/i, enologi, truccatori e scoprire l'arte dei loro mestieri.

Eventi da ricordare di questa edizione sono la signora arrivata dall'Argentina a Parigi solo per visitare lo studio di Moynat; una ragazza che, avvistata in un corso di bellezza a BeneFit Cosmetics, diventerà la musa del marchio sui social per una settimana; un newyorkese arrivato in Italia per visitare la filiera di Loro Piana a Roccapietra. E poi, code dalle 7 del mattino per i visitatori della maison Christian Dior in avenue Montaigne a Parigi o al laboratorio di Louis Vuitton ad Asnières.

Riproduzione riservata ©
loading...