Chi sono loro? Y Combinator, forse il più celebre incubatore di startup della California. Cosa intendo fare? A partire dal 2019 lanceranno “Universal Basic Income”. Di cosa si tratta? È un programma sperimentale di sussidio destinato a 3mila persone. Come funziona? Il progetto prevede di elargire mille dollari al mese per tre e cinque anni a mille persone. Le altre duemila invece avranno un contributo di 50 dollari. Facendo la somma si tratta di un progetto del valore di 60 milioni di dollari. Sono stati avviati progetti simili in Canada e Finlandia, per ora senza risultati apprezzabili.
Perché questa iniziativa? Per Sam Altman direttore di Y Combinator “è una risposta alla disoccupazione che verrà provocata dalle tecnologia e dall'automazione”. Non avendo il problema di non riuscire a mantenersi sarebbero più utili per la società? Chi riceve il sussidio crerebbe più valore economico di quello ricevuto?
PER SAPERNE DI PIÙ
Perché la Silicon Valley sta testando il reddito di cittadinanza?