Da un'altezza di 350 km il satellite europeo della missione Aeolus ha il compito di misurare direzione e velocità dei venti sulla Terra. E lo fa con una precisione che finora non si è mai vista: l'approssimazione non supera il metro o due dì velocità, scomponendo il globo in quadranti di 30 metri di lato