Tecnologia

Tokyo come non l'avete mai vista: modello 3D e mappe virtuali

Milano, 7 apr. (askanews) - Tutta Tokyo in un colpo d'occhio, grazie a questa versione miniaturizzata di una delle più grandi capitali al mondo, in scala 1:1.000.

Il progetto partito nel 2019 per ora copre 13 dei 23 distretti della città. Al modello in 3D si possono abbinare mappe virtuali proiettate su strade ed edifici per visualizzare dati calati direttamente nella realtà: ad esempio far comparire gli scambi ferroviari vedere come si estende l'intreccio dei binari nello spazio fisico, visualizzare dove si concentrano le imprese, dove la densità abitativa è più alta.

Con quale scopo? "Tokyo e i disastri naturali hanno un lunga storia - dice Shinjii Takeda manager di Mori Building che ha costruito il modello - grazie alla saggezza degli esseri umani, abbiamo imparato a non lottare contro la natura ma a conviverci. La nostra visione dell'urbanistica a Tokyo è costruire una città in cui avere rifugio nel caso di un disastro, non da cui fuggire"

Le proiezioni della rete stradale e ferroviaria ad esempio mettono in rilievo le zone meno coperte dai trasporti della città, altre informazioni visive possono far saltare all'occhio aree più vulnerabili in caso di terremoti ai tifoni: l'analisi di altitudini e livelli del mare rende evidenti quali aree sono soggette a inondazioni da fiumi, canali e mare.

Tutti dati preziosissimi che in mano a ricercatori, ingegneri, architetti possono rendere la città più sicura.

Riproduzione riservata ©
loading...