Tecnologia

Telespazio compie 60 anni e li raconta nel libro Spazio al Futuro

Milano, 25 mar. (askanews) - Telespazio compie 60 anni e li raconta in un libro "Spazio al Futuro", scritto dal giornalista Emilio Cozzi con prefazione dell'Ad di Leonardo, Alessandro Profumo.

Grazie alle immagini storiche dell archivio Telespazio e alle fotografie inedite realizzate da Mattia Balsamini, il volume ripercorre non solo le principali tappe che hanno caratterizzato la storia aerospaziale italiana ma offre soprattutto uno sguardo sul domani, tracciando la rotta su alcuni temi che segneranno l'avventura spaziale degli anni a venire.

Il racconto comincia dal 1945, dall'intuizione di Arthur C. Clarke, che per primo teorizzò l uso di satelliti geostazionari; quell'idea si trasformò in progetto e il 18 ottobre 1961, Italcable e STET costituirono a Roma la Telespazio, rendendo l Italia uno dei primi Paesi a partecipare all affermazione dei nuovi servizi dallo Spazio.

Il libro ripercorre questa storia: dai test delle prime trasmissioni telefoniche e televisive via satellite tra le due sponde dell Atlantico con una antenna parabolica collocata nella piana del Fucino, in Abruzzo; all avvio delle trasmissioni commerciali con le prime dirette televisive in mondovisione fino alle immagini del primo uomo sulla Luna. E poi, nei decenni successivi: lo sviluppo di nuove attività come il controllo in orbita dei satelliti, l osservazione della Terra dallo Spazio, la prima connessione dell Italia alla rete Internet, fino alla partecipazione ai grandi programmi a servizio dell'ambiente, come COSMO-SkyMed e Copernicus o della mobilità, come Galileo.

-> Ups scegli tu

Riproduzione riservata ©
loading...