Tecnologia

Record mondiale per un'auto a idrogeno alimentata a biocarburante

Roma, 12 mag. (askanews) - In Francia un'auto alimentata a idrogeno prodotto da biometanolo ha battuto il record mondiale di distanza percorsa da questo tipo di vettura, superando i 2.000 chilometri. Con una Renault Zoe modificata il team dell'azienda Arm Engineering di Tarn ha guidato per tre giorni sul circuito di Albi con una sola carica di batteria e un serbatoio pieno di 200 litri di GH-3, un carburante ricavato dalla biomassa, derivante dalla metanizzazione del letame.

"Si tratta di una cella a combustibile a reforming, che funziona secondo lo stesso principio di una cella a combustibile a idrogeno, con la differenza che il combustibile non è l'idrogeno - ha detto Marc Lambec, presidente dell'azienda - è GH-3, quindi biometanolo, che è composto da idrogeno e che noi riformiamo per creare elettricità e caricare la batteria". "Ora vogliamo andare avanti e fare il passo successivo, cercare investitori, cercare di rendere il prodotto più commerciabile e poi dimostrarlo in altri settori di applicazione, come l'edilizia, i lavori pubblici o altri trasporti più pesanti".

Il meccanismo può essere adattato anche a un'auto con motore a combustione a cui è sufficiente aggiungere una scatola di conversione per far funzionare il GH-3. Cinque piloti si sono alternati alla guida del prototipo per tre giorni dalle 7 del mattino a mezzanotte per battere il record; quello precedente di oltre 1.300 km era stato stabilito da una Toyota Mirai negli Stati Uniti.

Riproduzione riservata ©
loading...