Tecnologia

Il robonauta russo Fiodor lanciato con una Soyuz verso l'Iss

  • 00:42

Baikonur, 22 ago. (askanews) - Si chiama Fiodor il primo robonauta mandato nello Spazio dall'agenzia spaziale russa Roscosmos. Lanciato giovedì 22 agosto 2019 a bordo di un razzo Soyuz dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakhstan, arriverà sulla Stazione spaziale internazionale sabato 24 agosto.

Alto 1.80 m per 160 Kg di peso, con il numero d'identificazione Skybot F850, Fiodor farà compagnia al nostro Luca Parmitano e, soprattutto, al cosmonauta Aleksander Skvortsov, incaricato della sua supervisione, fino al 7 settembre 2019.

Scopo della sua missione, testare con una serie di esperimenti in microgravità, l'utilizzo di robot umanoidi per missioni di esplorazione dello Spazio profondo, non affidabili a equipaggi umani.

Il nomignolo russo Fiodor deriva dall'acronimo Fedor (Final Experimental Demonstration Object Research).

Riproduzione riservata ©
loading...