Tecnologia

Cambio al vertice delle Frecce Tricolori, Vit nuovo comandante

Rivolto, 30 nov. (askanews) - Cambio di comando alle Frecce Tricolori. Con una cabrata e una salita in verticale, il Tenente colonnello Gaetano Farina, per l'ultima volta alla guida della Pan (Pattuglia acrobatica nazionale) nei cieli di Rivolto (Ud), si è separato dalla formazione, lasciandola simbolicamente alla guida del Tenente colonnello Stefano Vit, alle sue spalle in posizione di fanalino, precedendo all'atterraggio i suoi colleghi che dopo, schierati, gli hanno reso omaggio fino al momento fatidico del cambio di patch, quando il comandante uscente ha appuntato sul petto del successore la tag da "comandante" con il numero 0.

La cerimonia, alla presenza del comandante della 1^ Regione Aerea, generale di Divisione Aerea Francesco Vestito, si è svolta in forma ridotta, a causa delle restrizioni dettate dalla pandemia di Covid-19.

Il Tenente colonnello Farina ha avuto il compito di guidare la Pan in uno dei momenti più difficili della recente storia del Paese in cui, a causa della pandemia di Covid-19, è venuta meno la maggior parte delle manifestazioni aerea ma non è calato l'impegno della pattuglia che ha continuato ad addestrarsi per mantenere alto il proprio standard operativo e per rappresentare l'Italia in tutte le occasioni ufficiali, fino al commovente "abbraccio tricolore" con il quale, al termine del primo drammatico lockdown nel 2020, ha sorvolato tutta la penisola toccando i capoluoghi di Regione e Codogno, prima zona rossa, riunendo l'intero Paese sotto un unico grande tricolore, tracciato dai fumi dei 10 Mb339 delle Frecce Tricolori.

Il Tenente colonnello Stefano Vit, 40 anni, veneto, nuovo Pony 0, vanta oltre 3mila ore di volo e nella Pan, dal 2012, ha ricoperto diversi ruoli: Pony 9 (fanalino), Pony 8 (terzo gregario destro), Pony 5 (secondo gregario destro), Pony 3 (Primo gregario destro) e, infine, Pony 1 (Capoformazione).

Riproduzione riservata ©
loading...