Sport24

Tragedia nello snowboard, muore a soli 32 anni Alex Pullin

Roma, 8 lug. (askanews) - Tragedia nel mondo dello snowboard. E' morto Alex Pullin, conosciuto da tutti come "Chumpy", australiano, due volte campione del mondo di snowboardcross. Aveva solo 32 anni. La tragedia durante una battuta di pesca subacquea in apnea nei pressi di Gold Coast, in Australia.

La stampa locale cita le parole dei primi soccorritori secondo cui i bagnini li hanno chiamati dopo aver cercato di rianimare un uomo trovato privo di sensi sul fondo dell'oceano da un sub. Non c'è stato nulla da fare. Secondo la polizia Pullin potrebbe essere deceduto per una sincope da apnea prolungata.

"Chumpy" era amatissimo nel suo Paese, oltre a vincere due titoli del mondo era stato anche il portabandiera dell'Australia ai Giochi Olimpici di Sochi 2014. "Sei stato un atleta incredibile, amato compagno di squadra e un modello, ci mancherai molto", ha commentato la squadra olimpica australiana, di cui Pullin ha fatto parte tre volte, celebrandolo con gli scatti dei suoi momenti sportivi più belli.

Riproduzione riservata ©
loading...