Sport24

José Mourinho nuovo allenatore del Tottenham: "Sono emozionato"

Roma, 20 nov. (askanews) - José Mourinho è il nuovo allenatore del Tottenham. Ha firmato un contratto fino al giugno 2023 dopo che il club ha esonerato l'argentino Mauricio Pochettino, in carica da cinque anni, con la motivazione ufficiale dei deludenti risultati ottenuti in campionato che vedono la squadra quattordicesima in Premier League.

Il tecnico portoghese è "uno degli allenatori più vincenti della storia del calcio", ha detto il presidente della società Daniel Levy, "ha molta esperienza, ha vinto in tutti i club in cui ha allenato e siamo sicuri che porterà energia nello spogliatoio".

Per Mourinho è la terza esperienza su una panchina inglese dopo aver allenato il Chelsea dal 2004 al 2007 e dal 2013 al 2015, con cui ha vinto tre campionati, tre Coppe di Lega, una Coppa d'Inghilterra e una Supercoppa inglese, e il Manchester United, con cui ha conquistato l'Europa League 2017, una Coppa d'Inghilterra e una Supercoppa inglese.

"Sono emozionato di poter allenare un club con questa tradizione e con dei tifosi tanto calorosi - ha commentato il tecnico - la qualità della squadra e del settore giovanile mi elettrizza. Lavorare con questi giocatori è ciò che mi ha convinto a firmare".

Ex allenatore anche dell'Inter, con cui tra le altre cose ha vinto due campionati e una Champions League, e del mitico Real Madrid, José Mourinho è considerato da molti uno dei migliori allenatori della sua generazione.

Riproduzione riservata ©
loading...