Sport24

Ferrari batte Google Maps, Roma-Capo Nord in 45 ore: è Guinness

Roma, 7 set. (askanews) - Riescono nella storica impresa Fabio Barone e il suo copilota Alessandro Tedino di raggiungere Capo Nord in meno di 49 ore. L'equipaggio italiano, a bordo della Ferrari F8 Tributo, partito sabato 4 settembre dai Fori Imperiali, ha raggiunto Capo Nord percorrendo oltre 4400 Km di distanza nel tempo ufficiale di 45 ore, 20 minuti e 37 secondi.

Con ben 11 rifornimenti di benzina lungo tutto il percorso, i due italiani, con un impresa ai limiti della fisicità umana, sono i primi al mondo a battere Google Maps su una tratta che ha attraversato ben 6 nazioni. L'equipaggio, che non ha mai oltrepassato i regolari limiti di velocità durante l'attraversamento dell'Europa, ad eccezione delle leggendarie autostrade tedesche, è stato continuamente monitorato dalla Federazione Italiana Cronometristi e da un team di 40 tecnici e professionisti che ha seguito le condizioni psicofisiche dei due atleti in diretta durante tutta impresa. Due anni di progettualità, di lavoro e di allenamento che hanno portato Fabio Barone e Alessandro Tedino, ad entrare nel Guinness dei primati.

Tutto l'evento è stato trasmesso in diretta dalle telecamere on board sulle piattaforme social di "Passione Rossa" sotto il monitoraggio della Federazione Italiana Cronometristi e nella Galleria Commerciale Porte di Roma. "E' una sfida che mi è piaciuta fin dall'inizio - racconta Filippo de Ambrogi, center manager di Porta di Roma - non una gara lineare, ma con imprevisti e difficoltà. Abbiamo voluto dunque raccontare l evento a tutti i nostri visitatori e renderli partecipi di una iniziativa che va oltre lo sport". La Galleria si trasformerà anche in un piccolo museo dove saranno esposte la Fiat Balilla che nel 1953 fu utilizzata per la spedizione a Capo Nord, e le due Vespe Piaggio, anche loro protagoniste di imprese importanti a Capo Nord nel 2014.

Riproduzione riservata ©
loading...