RADIO24

A "Tutti Convocati" Andrea Agnelli tra scudetto e Coronavirus

Juve-Inter a porte chiuse per coronavirus, giudizio sul primo quadrimestre, la Lazio come antagonista, questi alcuni dei temi dell'intervista esclusiva. Juventus-Inter a porte chiuse per coronavirus: “Credo che in questo momento la prioirità sia la tutela della salute pubblica. l'interruzione del sistema sportivo è difficile per un calendario “intasato” per il campionato iniziato tardi e per la mancanza della sosta natalizia. in questo caso specifico però deve prevalere l'interesse della salute pubblica.” Cosi risponde il presidente Agnelli all'intervista esclusiva a tutti convocati su Radio 24. “L'ordinanza in Piemonte vige fino a sabato, ad oggi la partita si svolgerà regolarmente con il pubblico” prosegue Agnelli “Valuteremo l'evolversi della situazione. Se ci viene chiesto di chiudere lo stadio, lo accetteremo.” Il presidente Agnelli sollecitato ad esprimere un giudizio della Juve sul primo quadrimestre risponde che è ottimo: “Siamo primi in campionato, in semifinale di Champions e Coppa Italia.”
Riproduzione riservata ©
loading...