Soldi in testa

Risparmio, qual è il vaccino alla vulnerabilità finanziaria

di Marco lo Conte

Si sbaglia perché ci si fida delle persone non meritevoli della nostra fiducia, si sbaglia perché non si scelgono gli strumenti idonei alle nostre esigenze, si sbaglia perché non si tiene in sufficiente considerazione il peso dei costi, si sbaglia - in definitiva - perché non ne sappiamo abbastanza. Non è facile prendere decisioni corrette quando c'è in gioco il nostro denaro. Ma non è nemmeno impossibile. Anzi. Occorre prendere in considerazione alcuni elementi di base che costituiscono il Dna di quella che si chiama educazione finanziaria: inflazione diversificazione del rischio, differenza tra rendimenti semplici e composti. E soprattutto occorre dedicare un po' di tempo alla cura del proprio denaro. Per non darla vinta ai molti tranelli in cui possiamo cadere.
Riproduzione riservata ©
loading...