Risparmio

ImPACchettiamo i risparmi

Il Natale si avvicina ed arriva l'occasione per fare all'interno delle famiglie dei “buoni propositi” anche sul fronte degli investimenti finanziari. Con i libretti di risparmio e gli altri strumenti privi di rischio che non rendono ormai quasi niente, gli investitori devono mettere in conto di correre dei rischi per portare a casa un po' di rendimento. Con i listini azionari che continuano a macinare record, la paura di entrare in Borsa in ritardo spinge i risparmiatori a procrastinare le scelte di investimento. E intanto rischiano di perdere occasioni di guadagno. Per dribblare l'ansia del timing sbagliato è bene valutare la cosiddetta formula del Pac (Piano di accumulo del capitale) che consente di accedere ai mercati anche con piccole somme mensili a chi non ha grandi disponibilità finanziarie. Con il Pac non si scongiura la partenza con un ribasso degli indici, ma si sposta l'obiettivo di risparmio e di risultato nel lungo termine, puntando sul trend dei mercati e non sulle opportunità di breve.
I giornalisti di Plus24 Antonio Criscione e Marzia Redaelli, insieme a Giuseppe Romano (responsabile ufficio studi di Consultique), hanno illustrato i benefici di investire attraverso la formula dei Piani di accumulo.
Riproduzione riservata ©
loading...