Radiocor

La Borsa, gli indici di oggi 20 novembre 2020

Piazza Affari ha chiuso la seduta del 20 novembre da prima della classe in Europa spinta dalle ipotesi di aggregazione tra Banco Bpm e Bper e ha portato a +21% il rialzo da inizio novembre. Il listino milanese ha terminato le contrattazioni con un incremento dello 0,79% seguito da performance positive anche nel resto d'Europa dove gli acquisti hanno premiato in particolare i titoli dell'energia, del settore minerario e le utility. L'apertura del primo azionista di Bper, Unipol - espressa dal ceo Cimbri in un'intervista a Il Sole 24 Ore - a una aggregazione con Banco Bpm e' stata accolta positivamente dall'a.d. dell'istituto milanese, Giuseppe Castagna, spingendo tutti i titoli coinvolti a segnare incrementi consistenti.
Riproduzione riservata ©
loading...