Radiocor

La Borsa, gli indici del 9 settembre 2021

La banca centrale europea non fa sorprese negative ai mercati ma le Borse chiudono piuttosto fiacche non approfittando delle indicazioni arrivate da Francoforte: l'istituto centrale, come atteso dagli esperti, conferma che il programma di acquisto di titoli varato durante la pandemia va avanti anche se lo ricalibra alla luce delle prospettive economiche più favorevoli. Reazione positiva dai titoli di Stato, lo spread tra Btp e Bund scende a 102 punti e il rendimento dei buoni italiani va sotto lo 0,75, meno vivaci le Borse: piazza affari chiude a +0,13% guidata da Saipem e da alcuni titoli industriali. Temporaneo anche il rafforzamento dell'euro: il cambio verso la moneta americana resta di poco superiore agli 1,18 dollari.
Per approfondire
La giornata di Borsa
Riproduzione riservata ©
loading...