Radiocor

La Borsa, gli indici del 6 giugno 2022

Le progressive riaperture cinesi dal lockdown e i rumors di un nuovo piano della Bce di acquisto di obbligazioni per salvaguardare il debito sovrano di alcuni Stati europei hanno supportato i mercati azionari continentali che hanno chiuso tutti in buon rialzo. Dopo una settimana fiacca per gli indici azionari (-0,9% lo Stoxx600) e in particolare per Piazza Affari (-1,9%), il Ftse Mib è stato il migliore guadagnando l’1,65%. Con la scommessa sulla ripresa cinese i minerari e i tecnologici sono stati i settori più vivaci, ma brillante è stato anche il comparto bancario.
Sul mercato valutario, l’euro scende sotto 1,07 dollari, Arretra la sterlina con la tenuta del governo Johnson a rischio nel Regno Unito. Sul mercato dei titoli di Stato ancora vendite il rendimento del Btp a 10 anni raggiunge il 3,55% con lo spread a 220 punti base.
PER APPROFONDIRE:
Riaperture Cina e scudo Bce rivitalizzano le Borse. Musk minaccia il dietrofront su Twitter
Riproduzione riservata ©
loading...