Radiocor

La Borsa, gli indici del 4 luglio 2022

Gli acquisti sui petroliferi, e più in generale sui gruppi dell’energia, tengono a galla le Borse nella prima seduta settimanale visti i rincari di gas e petrolio: il prezzo del gas naturale ha superato I 162 euro al megawattora in europa, quello del petrolio a Londra sfiora I 114 dollari al barile.
Piazza Affari, pur guidata dalle buone performance di Eni e tenaris nel comparto petrolifero, ha sofferto la deboleza delle banche e chiuso piatta. Complici le perplessità del presidente della bundesbank alle misure anti aumento dello spread che la bce sta elaborando, il rendimento dei titoli di stato italiani è tornato a salire e il differneziale con I titloi tedeschi ha di nuovo superato I 200 punti
PER APPROFONDIRE:
Borse chiudono in rialzo grazie all’energia, gas oltre 160 euro. Spread torna sopra 200
Riproduzione riservata ©
loading...