Radiocor

La Borsa, gli indici del 29 luglio 2021

L’economia Usa che cresce senza fiammate rendendo ancora necessario il supporto della Federale Reserve, pronta ieri a ribadire l’impegno negli acquisti sui mercati, ha dato la spinta alle Borse europee che hanno chiuso in rialzo la seduta del 29 luglio mentre al di là dell’Atlantico Wall Street sta aggiornando i suoi record: in questo quadro favorevole all’azionario, l’attenzione si è concentrata sulle trimestrali dei gruppi quotati e gli acquisti hanno premiato il settore auto – sulla scia dei conti di Ford e Volkswagen - e le società delle materie prime.
A fine seduta, è stata Amsterdam a registrare la performance migliore (+1,3%), spinta da Royal Dutch of Shell e da ArcelorMittal, mentre Piazza Affari ha guadagnato l’1%. Tutti in rialzo gli altri indici.
Sul Ftse Mib spicca il +5,5% di StMicrolectronics. Nuovo exploit per Banca Carige che – grazie alle manifestazioni di interesse arrivate per la banca ligure – sfiora ormai il miliardo di capitalizzazione (+41%).
Per approfondire
La giornata di Borsa
Riproduzione riservata ©
loading...