La Borsa oggi

La Borsa, gli indici del 28 settembre 2022

Sono ancora le banche centrali a dettare il passo sui mercati: stavolta è stata la Banca di Inghilterra che, con un inatteso annuncio di sostegno ai titoli di Stato da 65 miliardi di sterline, ha ridato fiato ai listini europei. A fine giornata le Borse hanno così chiuso contrastate ma vicino ai massimi, complice anche il buon andamento di Wall Street. Milano è rimasta più indietro e ha terminato le contrattazioni in calo dello 0,52%, comunque ben sopra i minimi di giornata. Parigi ha guadagnato lo 0,2% e Francoforte lo 0,36%. Tra i titoli milanesi, bene petroliferi e utility, deboli invece le banche. Ha chiuso in coda al segmento principale Leonardo (-5,4%) che ha l’11% del fatturato in sterline, male St (-2 e mezzo per cento) in scia ad Apple: il collosso di Cupertino di cui il gruppo è fornitore sarebbe pronto a fare marcia indietro sugli aumenti di produzione
Per approfondire
La giornata di Borsa
Riproduzione riservata ©
loading...