Radiocor

La Borsa, gli indici del 24 settembre 2021

Nuovo stop per le Borse europee che con tre sedute consecutive brillanti erano riuscite a recuperare il tonfo di lunedì: è ancora la Cina l'origine delle preocupazioni per i listini che chiudono la settimana in rosso. Il mancato pagamento delle cedole sui bond da parte di Evergrande, crollato dell'11% a Hong Kong, e la stretta della Banca centrale di Pechino sulle criptovalute creano la premessa per una giornata sottotono per il mercato azionari. Di Amsterdam, Parigi e Zurigo le perdite più consistenti, che hanno portato gli indici in calo di circa un punto percentuale, mentre Piazza Affari ha limitato la contrazione allo 0,43% nel Ftse Mib. Il Dax40 di Francoforte ha chiuso in calo dello 0,72% prima delle elezioni politiche tedesche in programma nel week end che chiudono l'era di Angela Merkel. Sul mercato valutario, dollaro protagonista. Il cambio con l'euro è tornato a scendere verso la soglia degli 1,17.

Per approfondire
La giornata di Borsa
Riproduzione riservata ©
loading...