Radiocor

La Borsa, gli indici del 23 settembre

Terza chiusura positiva consecutiva per le Borse europee dopo il forte calo registrato lunedì 20 settembre. Con il rischio crac per il colosso immobiliare cinese Evergrande che resta sullo sfondo, gli investitori si sono concentrati sulla Federal Reserve che ha in parte rassicurato sulle sue prossime mosse. A Piazza Affari il Ftse Mib è salito dell’1,41%, Francoforte dello 0,9% e Parigi di un punto percentuale. Al termine della riunione del comitato di politica monetaria, la Federal Reserve ha indicato che la riduzione degli acquisti di titoli, che al momento procede a un ritmo di 120 miliardi di dollari al mese, potrebbe finire a metà 2022 ma Jerome Powell ha rassicurato dicendo che la riduzione sarà graduale. A Piazza Affari, giornata positiva per quasi tutti i settori, dalle banche al risparmio gestito, con utility e industriali. In testa al Ftse Mib hanno chiuso Unicredit +3,33% e Banca Mediolanun +3,21%

Per approfondire
La giornata di Borsa
Riproduzione riservata ©
loading...