La Borsa oggi

La Borsa, gli indici del 20 luglio 2022

La vigilia del rialzo dei tassi da parte della Bce si e’ trasformata per la Borsa di Milano in una seduta di forte fibrillazione a causa invece della crisi del governo Draghi, che ha spostato in parte l’attenzione degli osservatori internazionali sulle novita’ politiche in arrivo da Roma (con l’annuncio al Senato dell’imminente voto di fiducia arrivato quasi a ridosso della chiusura dei mercati). Il Ftse Mib (-1,6%) ha pagato lo scotto di queste tensioni all’interno della maggioranza, chiudendo in fondo alla classifica dei listini europei, con le banche che, davanti a uno scenario di instabilita’ - testimoniato da uno spread in rialzo oltre i 220 punti - sono state bersagliate dalle vendite.
Per approfondire
La giornata di Borsa
Riproduzione riservata ©
loading...