La Borsa oggi

La Borsa, gli indici del 16 settembre 2022

Chiusura in rosso per le Borse europee nel giorno delle quattro streghe, cioè la contemporanea scadenza dei contratti di future e opzioni su indici e azioni. Sui mercati continua a pesare il dato sull’inflazione negli Stati Uniti sopra le attese, che apre la strada a una decisa stretta sui tassi di interesse da parte della Federal Reserve. In questa situazione di incertezza e di avversione al rischio si aggiungono i timori per una recessione in arrivo e l'allarme utili di FedEx, la società di consegne considerata un importante indicatore sullo stato di salute dell'economia degli Stati Uniti. A Piazza Affari il Ftse Mib ha perso l’1,14% Parigi l’1,3% e Francoforte l’1,66%. Tra i titoli, scivolone di Tim (-8,14%), che paga i giudizi negativi di alcuni analisti. Continuano a reggere meglio alcuni bancari, in particolare Banco Bpm +1% e Bper +0,6%. Fuori dal segmento principale, Mps ha invece perso il 5% all’indomani del via libera all’aumento di capitale da parte dei soci.
Per approfondire:
La giornata di borsa
Riproduzione riservata ©
loading...