Radiocor

La Borsa, gli indici del 15 luglio 2021

Il timore che l'inflazione possa tarpare le ali al rimbalzo della congiuntura e i punti interrogativi sull'impatto della diffusione della variante delta, che potrebbe comportare nuove restrizioni in alcuni Paesi, hanno incoraggiato le vendite sulle Borse europee. Milano, il 15 luglio 2021, ha terminato le contrattazioni in calo dell’1,27%, con lo spread in area 104 punti.
A Piazza Affari l'ambizioso piano ambientale presentato dalla presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, ha pesato su alcuni settori come quello auto e del cemento.
Per approfondire
La giornata di Borsa
Riproduzione riservata ©
loading...