Radiocor

La Borsa, gli indici del 13 luglio 2021

Seduta senza spunti il 13 luglio 2021 per le Borse europee, rimaste al palo con una Wall Street anemica dopo il rialzo dell'inflazione e insensibile ai conti sopra le attese di Goldman Sachs e JPMorgan. Restano inoltre le preoccupazioni per la diffusione della variante Delta del Covid. Così Parigi ha finito sulla parità, come Francoforte e Londra. Più indietro Piazza Affari, giù di mezzo punto, e soprattutto Madrid (-1,3%). Per quanto riguarda i titoli, in una seduta orfana di grandi storie, sono andate in generale bene le utility, ma anche Inwit (+1,4%) e Moncler. Per lo più deboli le banche (Bper la peggiore con un -3,4%). In calo anche gli industriali e i petroliferi, che non hanno approfittato del recupero del petrolio. Sul valutario, il dollaro è in rimonta sull'euro dopo i dati sull'inflazione americana. Infine, spread in calo verso i 100 punti, mentre sul primario il Tesoro ha assegnato in asta BTp per 9 miliardi.
Per approfondire:
La giornata di Borsa
Riproduzione riservata ©
loading...