La Borsa oggi

La Borsa, gli indici del 10 novembre 2022

L’inflazione negli Stati Uniti salita a ottobre meno del previsto ha spinto le Borse europee, partite in sordina proprio in attesa del dato. A Piazza Affari il Ftse Mib ha chiuso in progresso del 2,58%, mentre continua la pubblicazione delle trimestrali, Francoforte ha guadagnato il 3,5% e Parigi l’1,96 per cento. Il rallentamento dell’indice dei prezzi al consumo alimenta l’idea che la Federal Reserve, la Banca centrale degli Stati Uniti, possa limitare la sua politica aggressiva sui tassi. Tornando a Piazza Affari, tra i titoli exploit di Nexi (+9,56%), che ha pubblicato i conti trimestrali ma ha allungato dopo l’inflazione americana in quanto titolo esposto ai consumi. In forte progresso anche St (+7,9%) e Azimut (+7,7%) dopo i risultati. Positiva anche Tim (+5,2%), dopo conti trimestrali leggermente migliori delle attese e la conferma della guidance per l'intero anno. Segno opposto per Tenaris (-4%) e Saipem (-3,4%), in una giornata in cui il prezzo del petrolio ha avuto un andamento volatile
Per approfondire
La giornata di Borsa
Riproduzione riservata ©
loading...