Radiocor

La Borsa, gli indici del 10 giugno 2021

Chiusura sottotono per le Borse europee nel giorno della Bce e dell’inflazione statunitense. Con Wall Street positiva ma sotto i massimi, Milano ha perso lo 0,40%, Parigi lo 0,26% e Francoforte è rimasta sulla parità. La Banca centrale europea, come atteso, ha lasciato invariati i tassi di interesse e la dotazione Pepp, che avrà un ritmo più accelerato anche nel terzo trimestre dell’anno. Prevista inoltre una accelerazione della ripresa economica nel secondo semestre. Sul fronte inflazione, dagli Stati Uniti è arrivato il dato di maggio, quando è salita dello 0,6% su mese e del 5% su anno, variazione più alta dall’agosto 2008. Ora si aspetta la riunione del comitato di politica monetaria della Federal Reserve, in calendario per il 15 e 16 giugno prossimi. Tra i titoli, performance positiva di St (+1,73%). Il numero uno del gruppo ha fornito indicazioni positive sul settore, sottolineando che la domanda di chips è ben superiore all'offerta e che la società a luglio rivedrà il proprio listino prezzi.
Riproduzione riservata ©
loading...