Radiocor

La Borsa, gli indici del 1° dicembre 2021

E' iniziato bene dicembre per le Borse europee. Del resto, nonostante gli ammonimenti delle case farmaceutiche, per adesso i dati sulla variante Omicron sono pochi. Preoccupa molto di più l'andamento dell'inflazione, il cui rialzo, come sottolineato dal numero uno della Fed, Jerome Powell, inizia a non essere più transitorio, ma i mercati sono tornati a concentrarsi sulla ripresa. Milano, il primo dicembre 2021, ha terminato le contrattazioni in progresso del 2,16%, anche se lo spread si è allargato a 135,2 punti.
A Piazza Affari hanno rialzato la testa le azioni della galassia Agnelli, dopo gli scivoloni delle ultime sedute. Exor ha fatto +2,75%, Stellantis +5,68% e Cnh +3,38%.
Per approfondire
La giornata di Borsa
Riproduzione riservata ©
loading...