Radiocor

L’Abruzzo all’Expo di Dubai sulle rinnovabili si propone come hub dell’idrogeno

di Aldo Di Cagno

L'accordo siglato in occasione dell'Expo a Dubai dall'Arap con il network internazionale DII Desert Energy fa parte della strategia della Regione Abruzzo per implementare la ricerca e sviluppare la produzione sul territorio regionale di fonti energetiche rinnovabili puntando sull'Idrogeno. Ne parliamo con Antonio Morgante, direttore generale di Arap, Agenzia regionale delle attività produttive. Arap, avvalendosi del supporto di DII, consentirà alle imprese abruzzesi di intrattenere rapporti di interscambio a livello di conoscenze e ricerca con player internazionali pubblici e privati per lo sviluppo di progetti di produzione dell'idrogeno. Facendo leva sui fondi del Prnn e sulla zona economica speciale (Zes) abruzzese che gode di un ampia semplificazione burocratica e di un notevole abbattimento del carico fiscale (-40%), l'agenzia vuole accelerare la transizione energetica regionale facendo diventare l'Abruzzo attrattivo per le imprese della filiera delle rinnovabili e punto di riferimento italiano ed internazionale per la produzione e l'utilizzo dell'idrogeno.
Riproduzione riservata ©
loading...