Radiocor

Acquaroli, l’eccellenza manifatturiera marchigiana va sostenuta da Governo e Ue

“L'economia marchigiana è basata su un settore manifatturiero d'eccellenza ed alta qualità, per il quale il mercato russo e ucraino oltre ad essere mercati di prossimità erano percentualmente mercati molto rilevanti”. Lo ha dichiarato Francesco Acquaroli, presidente della Regione Marche a margine del meeting nazionale della commissione sviluppo economico della Conferenza delle Regioni e delle province autonome che s è svolto a Senigallia. Insieme alla camera di commercio Marchigiana la Regione ha cercato subito di attivare misure che potessero fronteggiare soprattutto le difficoltà delle imprese che avevano già realizzato prodotti da consegnare e che per evidenti impedimenti, dovuti all'attuale situazione di conflitto in Ucraina e alle sanzioni alla Russia, non hanno potuto finalizzare le consegne. La Regione Marche da sola non ha la forza economica per poter dare una risposta totale e complessiva a una problematica così grande, per questo serve l'intervento del Governo nazionale e dell'Unione europea che si devono far carico dell'impatto delle sanzioni rispetto ai territori alle imprese alle economie locali. Il tessuto imprenditoriale manifatturiero è molto importante sia per l'economia regionale che a livello occupazionale e va difeso cercando di sostenerlo in questa fase così complicata.
Riproduzione riservata ©
loading...