Italia

Venezia, tassa per il turista “mordi e fuggi”: fino a 10 euro per chi non dorme

di Nicoletta Cottone


A Venezia arriva un ticket sugli sbarchi: lo ha previsto un emendamento alla manovra per il 2019. L'amministrazione comunale della città lagunare potrà imporre ai visitatori giornalieri il pagamento di un ticket di ingresso. Il valore della cosiddetta “tassa di sbarco” sarà compresa fra 2,5 e 5 euro in base al periodo, ma potrà salire a 10 euro in altissima stagione. Le funzioni di sostituto d'imposta dovrebbero essere svolte dalle compagnie che fanno servizio di trasporto a fini commerciali (pullman, aerei, navi da crociera). L'obiettivo della misura è quello di frenare il turismo “mordi e fuggi” di un giorno e aumentare il gettito.

PER SAPERNE DI PIÙ
La tassa per chi sbarca a Venezia: ticket fino a 10 euro per turisti “mordi e fuggi”

Firenze, Milano, Roma e Venezia: qui lo «shopping tourist» spende 2,6 miliardi
Riproduzione riservata ©
loading...