Milano, 21 feb. (askanews) - Lei è Valentina Vezzali, la schermitrice italiana più vincente di tutti i tempi. E lei è Martina Vismara, atleta Special Olympics che in marzo parteciperà ai Giochi Mondiali di Abu Dhabi per la ginnastica artistica. Sono i due volti dell'iniziativa promossa da Procter&Gamble #IoAdottoUnCampione, per raccogliere i fondi per portare alla manifestazione dieci atleti con disabilità intellettiva della squadra di ginnastica artistica. A Milano, in uno store Acqua e Sapone, partner esclusivo del progetto, hanno regalato t-shirt autografate ai clienti. Una occasione per dispensare qualche prezioso consiglio a Martina prima della partenza. "L'olimpiade rappresenta il massimo traguardo per un atleta - ha spiegato Vezzali - Arrivarci non è semplice e significa comunque aver già vinto qualcosa. E quando arrivi lì e vedi la fiaccola olimpica che si accende è un'emozione incredibile. Poi si conoscono tantissime realtà diverse. Che si vinca o che si perda è un'emozione che ti rimarrà dentro nel cuore".

Consigli speciali, spiega Vezzali, non sono necessari. "Credo che Martina debba insegnarci un po' a tutti quanti. Credo che abbia un bel caratterino e sappia dove vuole arrivare", ha detto.

"Sono felice di andare ad Abu Dhabi e spero di tornare a casa con una bella medaglia d'oro", ha risposto Martina

La Vismara, 14 anni, è la più piccola della delegazione italiana di 114 atleti che parteciperanno dal 14 al 21 marzo 2019 ai Giochi mondiali di Abu Dhabi. "Un grandissimo in bocca al lupo a tutti gli atleti in procinto di partire per i campionati del mondo di Abu Dhabi, che si svolgeranno in marzo - ha detto Vezzali - Auguro loro di vivere una esperienzai ncredibile e di farci emozionare. Noi siamo con loro e facciamo il tifo per loro".