Secondo il report dell'Istat sugli indicatori demografici, nel 2018 sono aumentate le emigrazioni per l'estero, pari a 160mila persone (+3,1%). Quanto alle iscrizioni anagrafiche dall'estero, risultano al quarto anno consecutivo di crescita mentre le cancellazioni conseguono, dopo la breve flessione del 2017 (155mila), il loro massimo dal 1981. L'Fmi: l'emigrazione di cittadini italiani ha raggiunto il livello massimo degli ultimi 50 anni

PER SAPERNE DI PIÙ
- Fmi: reddito di cittadinanza disincentiva il lavoro. Nodo costi per quota 100
- Italia, addio: quattro ritratti di talenti under 30 in fuga dalla Penisola
- Giovani all'estero, perché i migranti economici siamo diventati noi