La bocciatura della manovra italiana da parte di Bruxelles é legata a uno scostamento netto e chiarissimo dalle regole europee. Dopo la bocciatura il governo ha 3 settimane per modificare la manovra, poi il 21 novembre Bruxelles aprirà la procedura d'infrazione.