Sono arrivato all'una e tre quarti, la situazione era indescrivibile”. Il sindaco del Comune di Corinaldo, in provincia di Ancona, racconta ai microfoni di Radio24 che cosa ha visto quando è arrivato davanti alla discoteca “Lanterna azzurra”, dove 5 minorenni e una mamma sono morti e altri 7 sono rimasti feriti gravemente, travolti dalla calca durante il fuggi fuggi generale causato dall'uso di spray al peperoncino nel locale.
Per saperne di più:
Tragedia al concerto di Sfera Ebbasta: sei morti e 7 feriti gravi
Sfera Ebbasta, chi è il rapper degli eccessi che si sente una rockstar