Torino, (askanews) - Scoperta da carabinieri una piantagione di marijuana su un isolotto sul Po nel torinese. In manette sono finiti due albanesi senza fissa dimora, che dovranno rispondere di coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Ad arrestarli i carabinieri di Chivasso (Torino), in collaborazione con i forestali e con il supporto del Nucleo Elicotteri.

391 piante di marijuana, alte fino a due metri, sono state trovate a San Sebastiano Po, oltre a 4 kg di piante in fase di essicazione, 3 kg di marijuana già essiccata e pronta per la vendita e materiale per la coltivazione, la produzione e lo spaccio dello stupefacente.

I militari non escludono che la piantagione sia sotto

il controllo della criminalità organizzata.