Roma, (askanews) - "La ricostruzione di Ponte Morandi non porterà soldi a chi ha causato la tragedia di 43 vittime": così il ministro m5s delle Infrastrutture, Danilo Toninelli - a L'Aria che tira di Myrta Merlino su La7 - ribadisce la posizione assunta dal primo momento in merito agli oneri della demolizione e ricostruzione del ponte che divide da 4 mesi la città di Genova, in contrasto con il governatore della regione Liguria Giovanni Toti.

"Toti è lo sponsor di Autostrade, fa parte di Forza Italia e mi pare chiaro che continuamente abbia ribadito la necessità che Autostrade ricostruisse. Io non farò, ma come tutto i governo, perché la Lega ci appoggia. Facciamo guadagnare milioni di euro ad Autostrade che l'avrebbe ricostruito con le proprie imprese? Noi siamo il governo del cambiamento".