A Visso, uno dei comuni che ha subito più danni durante lo sciame sismico che ha colpito il Centro Italia due anni fa, gli sfollati devono lasciare le casette d'emergenza. Erano state consegnate loro da pochi mesi, ma in alcune si sono verificati problemi che hanno costretto i residenti a traslocare ancora una volta. Odore di muffa e umidità nel soffitto probabilmente dovuto al fatto che il materiale edile è stato lasciato all'addiaccio nel periodo di costruzione. Intanto nel paese sono molti gli edifici da mettere ancora in sicurezza e la ricostruzione stenta a partire.