Roma, (askanews) - Questo il momento esatto della scossa di 5.2 magnitudo, la più forte dello sciame sismico, con epicentro a Montecilfone (Campobasso), a una profondità di 9 km. Il terremoto, avvertito anche in Campania e nel sud del Lazio fino alle porte di Roma, non ha provocato feriti, ma tanta paura e qualche piccolo crollo. Le immagini sono state diffuse da meteoisernia.net